Definire la talent strategy

La talent strategy è la strategia con cui si gestisce il talento organizzativo: come lo si attira, trattiene e coinvolge nell’organizzazione. Le aree di cui si compone sono:

• Identificazione del profilo del talento che serve a supportare la strategia organizzativa
• Analisi dei gap e pianificazione del fabbisogno di talento
• Strategia di acquisizione, on-boarding e allineamento organizzativo del talento
• Strategia di gestione della performance
• Strategia di gestione della remunerazione
• Strategia di gestione delle carriere
• Strategia di gestione delle successioni
• Strategia di sviluppo della leadership e delle competenze

Il problema
Una talent strategy è buona quanto il suo anello più debole. Purtroppo, non sempre la talent strategy supporta pienamente la strategia organizzativa, non sempre la risposta alle domande: “Che talento organizzativo serve per vincere?”, “Dove lo procuriamo?” e “Come lo sviluppiamo?” sono condivise dal leadership team, per non parlare dei livelli inferiori dell’organizzazione, nei quali spesso si trovano su questi temi opinioni divergenti. Semplicemente, a volte la leadership organizzativa è in difficoltà nell’articolare in poche frasi chiare la strategia di massimizzazione del talento nell’organizzazione e fatica a comunicarla dove questa deve essere messa in pratica. Infine, non sempre la talent strategy condivisa dal leadership team passa il test di realtà.

La soluzione
Un processo guidato che aiuti il team di leadership a prendere le decisioni chiave riguardanti la massimizzazione del talento e l’uso di una metodologia di tipo Rapid Cycle Design per arrivare velocemente a inquadrare le decisioni in un piano chiaro e comunicabile. Una sessione in cui ci si assicura che la talent strateg sia “a prova di proiettile”.