La vostra cultura organizzativa supporta l’innovazione?

Ecco un rapido test di sole 5 domande per capire se la vostra cultura organizzativa è terreno fertile per l’innovazione pensato dalla Chief Talent Executive di Atlantic Bridge Capital, Tamar Elkeles.

  1. Che atteggiamento avete verso il rischio? Una delle principali ragioni per le quali non si innova è l’avversione al rischio. Se le vostre risorse umane temono il fallimento, pur di evitarlo continueranno a fare le cose nel modo in cui le hanno sempre fatte. Se notate un certo pericoloso affezionamento allo status quo, incoraggiate la presa di rischio (ragionata) e sdrammatizzate l’errore. Per esempio, premiando chi esce dalla propria comfort-zone per provare a migliorare i processi o per proporre miglioramenti, indipendentemente dal fatto che abbia ottenuto un risultato tangibile e di successo. Per il solo fatto di aver provato. Condividete non solo le storie di successo, ma anche quelle di insuccesso. Soprattutto, evitate di punire chi commette errori nel cercare di fare meglio. Dagli errori si impara.
  2. I vostri leader sono role model di innovazione? Parlano con disinvoltura dei propri tentativi ed errori e degli insuccessi? Se i leader non danno l’esempio, è difficile che gli altri abbiano il coraggio di rischiare errori provando a fare cose nuove..
  3. Sapete dire SI (o solo NO)? Dire SI vuol dire accogliere nuove idee. Spesso è più facile dire NO: sembra meno rischioso. Invece di pensare alle buone ragioni per non abbandonare la strada vecchia per la nuova, abbiate il coraggio di dire SI alle proposte che possono portare a un risultato migliore. Se il risultato non arriva, avrete comunque appreso qualcosa di nuovo.
  4. Pensate che l’unico modo per fare le cose sia di farle giuste? A volte bisogna accettare di fare le cose “in versione beta”, cioè rinunciare alla perfezione per arrivare prima. I leader  che aspettano di avere tutto perfettamente a punto prima di lanciare o mandare in esecuzione un progetto,  inibiscono l’innovazione.
  5. Comunicate internamente il valore dell’innovazione per la vostra organizzazione? Alle risorse umane deve essere chiaro che l’innovazione è incoraggiata, premiata e celebrata. Bisogna dirlo a chiare lettere, con pochi “se” e pochi “ma”.