Volete ridurre il turn-over? Provate un approccio poco convenzionale e contrarian: spiegate ai neo-assunti che li volete aiutare a lasciare la vostra azienda. Rinforzate il messaggio aggiungendo che il lavoro presso di voi è una utile formazione per prepararsi alla carriera che sognano. E, naturalmente, chiedete dei loro sogni e spiegate come quello che possono apprendere lavorando per voi sia un modo per imparare le competenze che servono a realizzarli. In sintesi: non cercate di motivarli spiegando quanto è meraviglioso servire bene i clienti e dare soddisfazione agli azionisti, ma spiegate invece che è fantastico fare un lavoro che ci aiuta ad arrivare alla carriera dei nostri sogni. Non mi meraviglia che con i Millennial  l’approccio funzioni per attirare e trattenere talenti, ma credo abbia senso anche con altre generazioni perché per tutti la employability è più importante dell’employment.

Lo suggerisce Craig Handley, co-founder e CEO of ListenTrust  in una recente intervista su Entrepreneur.


add COMMENT